venerdì 25 luglio 2008

Inquinamento del lago a Rivoltella

0 commenti

Un link a questo post del blog di ARK per mettere in evidenza il problema della balneabilità delle nostre spiagge di Desenzano, in particolare la Spiaggia d'Oro e il porto di Rivoltella.

La situazione non è per nulla felice e bisogna prenderne atto.

Offesa

2 commenti

Come fai a definire una malattia?
E ad ammettere che ce l'hai? E' un'arresa, una sconfitta, o il primo passo verso il suo annientamento, quest'ammissione?

Fa paura. Si avvicina, i sintomi ci sono tutti.
Percepibili, visualizzabili, molto prossimi. E tu che corri, scappi via, non la vuoi. Non è tua, e tantomeno le appartieni. Non ti prenderà mai!
Il mai è come il sempre, è un'infinitudine: peccato che l'uomo e l'infinito si sposino in rarissime circostanze.

Stento a crederci. Su le armi. All'attacco.

venerdì 18 luglio 2008

Per la cena...

2 commenti

... sono cotta a puntino.

Lontananza

0 commenti

La lontananza tra due è un costante sogno dove potersi incontrare senza sforzi, se non quello unico dell'immaginazione, che risulta così dolce da attenuare tutti i colori intorno.

Evadere dalla realtà pensando alla lontananza è un puro viaggio nella fantasia, una danza di emozioni e un intreccio di ansie e ricordi.

Le aspettative intanto crescono, crescono... si gonfiano... trasformano l'altro... e il ritrovo tra i due sarà sempre un dramma, una rottura... di cosa? Di questo sogno di lontananza, appunto, che non risponde alla realtà.

Lo adoro.

Frottole

0 commenti

Che bello, ancora una volta i bambini vincono un premio e si beccano un riconoscimento da parte mia: piccolini, voi non sapete mentire.
Siete goffi con le espressioni facciali nel momento in cui lo dovete fare.
Le vostre parole invece sono proprio vuote rispetto a quelle che dite con sincerità, ma è meglio così, ve lo assicuro.

Fate sorridere per questo.
Perché non avete esperienza, e quella insegna tante cose: anche come mentire.
Perché non sapete ancora usare bene il vostro corpo, ed esso parla davvero più della bocca.
Perché non avete vere e serie motivazioni per mentire.
Perché alla fine tutto quello che fate diventa uno scherzo.
Perché non sapete mai quello che potrebbe accadere dato che non l'avete mai sperimentato.

Io, fossi in voi, non mi farei crescere il naso da Pinocchio tanto futilmente; ne avete di tempo davanti per raccontare frottole.
Brutto vizio.

...auguri...

1 commenti

Mi sono pure scordata di fare gli auguri a questa mia creaturina... povera, mi dispiace! Ormai è passato da una settimana, in ogni caso:


BUON COMPLEANNO BLOG!

Un anno di pensieri che avevano bisogno di essere affondati da qualche parte. Non oso aprire e sfogliare l'archivio a questo punto.

sabato 5 luglio 2008

Nella Val Venosta e nella Val Martello

3 commenti

Non scrivo quasi mai sul blog il modo in cui trascorro le vacanze, quello che faccio o non faccio, modello Twitter, perché non adoro tenere questo spazio sul web come un diario personale, del tipo: stamattina ho stirato, poi ho suonato, poi ho mangiato, poi ho dormito, poi sono uscita in piazza, poi sono andata a comprare il latte, poi ho letto, poi ho fatto un giro in bici, poi ho fatto la doccia, poi ho cenato e poi ho guardato il cielo stellato prima di andare a letto.
Non capisco a chi potrebbe interessare sinceramente.

Piuttosto, l'ultimo weekend è stato un po' particolare. Sono stata con S. in montagna due giorni. Gli ingredienti e i sapori di questa piccola escursione sono stati: logicamente, aria pulita, poi caldo, un po' di sudore, acqua acqua e acqua, un po' di acido lattico ai muscoli delle gambe, entusiasmo e bellezza, natura, fiori, Merano, bolle di idromassaggio, finferli, Strauben e soprattutto fragole!
Queste parole riassumono un po' tutte le attività che abbiamo fatto. E ora, una carrellata di immagini per rendere meglio l'idea! Altre foto con relative didascalie le ho caricate anche sul mio account Flickr. (La prima che ritrae lo Strauben, un dolce fritto con marmellata di fragole, l'ho trovata su internet, non è mia, ma ne ho mangiato uno uguale identico...il diametro è come quello di una pizza).

Storia in rima patetica

7 commenti

Momento.

Sgomento.

Fermento,
caricamento,
conseguimento.

Travolgimento?

Dimmelo tu. Non intendo.