sabato 13 ottobre 2007

5... mai!

Sì, va bene. Rassegnazione. Il mio nuovo pane quotidiano dovrà essere scale e Cramer. Indigeribile, tra l'altro. Molle, profumato quanto vuoi, ma indigeribile. Uff...

5 ore al giorno di studio? Devo? Ahaha (risata nervosa), non la conosco questa parola.

Ahaha

ahaha

Ma non ho proprio altro da fare???

Ahaha

ah.
Già.

5 commenti:

Chiara ha detto...

E dove si trovano 5 ore al giorno??
Cramer non è male, ma le scale fanno veramente... deprimere. Ci vorrebbe un "francesismo" per descriverle!

Schifezze...

Ma proprio 5? Ma come fai? Io ne trovo a malapena una al giorno di media! Sigh!

Meghi ha detto...

Mah, non so, considerando anche che mi è permesso suonare senza disturbare i miei coinquilini solo dalle 4 del pomeriggio fino alle 8...

Secondo me era un modo implicito di dirmi che non ce la farò mai!

Mr Y ha detto...

Ma che dici??? io non ho capito niente

Meghi ha detto...

Non sto parlando di pasticcini, né di panettieri... Anche se poteva starci, in effetti!

PETER PAN L. ha detto...

johan Battist Cramer,ara un pianista compositore del 700,vero?dovrei avere qualche cd!
studia bene,mirac....

FRASE DEL GIORNO:"Non vorrei vivere secondo le circostanze,l'ambiente e le convenzioni materiali,ma,senza curarmi delle conseguenze,vorrei vivere e lottare per quello che a me apparirà giusto e vero"(da VINO E PANE di Ignazio Silone)(bello fex,leggetelo)